Strategia e Tattica 2 - Tutti i giochi che giocate

Shop Cart

[ 0 ] Items
Go to checkout
 x 
Carrello vuoto
Domenica, 09 Ottobre 2016
Rate this item
(1 Vote)

Recensione: New Salem - Un gioco per tanti che non scade nel party!

 
 
Nella scatola di latta che ormai sta diventando un classico per i giochi di dimensioni piccole editi da uplay troviamo New Salem un gioco per 3-8 giocatori, dalla grafica affascinante, della durata che varia da mezz'ora a un ora.
 

Il gioco e ambientato nella città di Salem, famosa per le sue streghe. Proprio le streghe si nascondono tra i puritani per diffondere la malvagità nel paese.
Lo scopo dei puritani sarà erigere New Salem, una nuova città senza presenze maligne, curando però anche i propri affari.
Le streghe non staranno di certo a guardare ma cercheranno di far crescere il livello di disperazione.
 
 
 
 
Contenuto: 

Nella scatola troviamo:
  •  10 carte personaggio (4 streghe e 6 puritani) tutte differenti tra loro;
  • 144 carte edificio;
  • 8 carte evento;
  • 5 segna round;
  • 60 cubi "oversize" di cui 30 bianchi e 30 neri .

 
Funzionamento del gioco:
Prima di iniziare la partita si prepara un mazzetto con le carte personaggio. Il numero di puritani e di streghe presenti in ogni partita dipende dal numero dei giocatori. Nel regolamento è presente una tabella molto chiara.
Il numero totale dei personaggi sarà sempre uno in più del numero dei giocatori, di modo che non si possa mai avere la certezza di quante streghe e quanti puritani sono in gioco.
Il proprio personaggio deve rimanere segreto fino alla fine della partita.
Il mazzo delle carte edificio viene preparato eliminando le carte che riportano in basso a destra un numero maggiore del numero dei giocatori. Lo stesso si fa per le 8 carte evento.
Si impilano i segna round dall'1 al 5 e si è pronti per partire.

Prima di entrare nelle meccaniche del gioco è importante capire come funzionano le carte e i loro simboli. 
Ogni personaggio, che sia una strega o un puritano, nell'angolo in alto a sinistra ha dei simboli, due per i puiritani e tre per le streghe.
Questi simboli sono di 6 tipi e corrispondono per facilitare i giocatori ad altrettanti colori.
Gli stessi simboli e colori sono riportati anche nelle carte edificio.
I giocatori a fine partita otterranno punti per gli edifici che hanno gli stessi simboli della propria carta personaggio.
 
 
 
 
 

Di ogni colore/simbolo sono presenti 3 tipologie di carte diverse, in molteplici copie, che se affanchiate creeranno un set ed un'unica illustrazione come si vede nella foto qui sotto.


Le carte nella parte centrale in basso possono avere tre simboli: il sole bianco che rappresenta la speranza (cubi bianchi), il teschio nero che rappresenta la disperazione (cubi neri) e il teschio spezzato che rappresenta la rimozione della disperazione.

Lo scopo di ogni giocatore è essere il giocatore con il punteggio più alto all'interno della fazione che ha trionfato.
Le streghe vincono la partita se dopo l'ultimo turno la disperazione di New Salem è pari o superiore alla soglia imposta dal gioco. I puritani in caso contrario.


Eccoci finalmente alle meccaniche del gioco.
Ad ogni round, 5 a partita, i giocatori prendeno un numero di carte edificio indicate dal segna round in corso, ne scelgono una da tenere e passano le altre al giocatore alla propria destra o sinistra, sempre in base al round in corso.
Quando si resta con 2 sole carte in mano si può scegliere tra giocarne una e scartare l'altra o scartarle entrambe e pescare una nuova carta coperta dal mazzo edifici.

 
 
 
 
Non appena tutti i giocatori hanno esaurito le carte si rivelano gli edifici scelti e si distribuiscono i cubi corrispondenti ai simboli sulle carte. Su ogni icona bianca si piazza un cubo bianco, su ogni icona nera un cubo nero e si rimuove un cubo nero per ogni icona con il teschio spezzato.

A questo punto è possibile spendere cubi speranza (bianchi) per attivare gli eventi. Non è possibile combinare i cubi di più giocatori ma solamente donarli in qualsiasi quantità a qualsiasi numero di giocatori. I cubi devono però essere spesi subito.

Le carte evento sono di 4 tipi, due one shot e due utilizzabili all'infinito:

 

  • Purificazione: spendendo 5 cubi bianchi si rimuovono 2 cubi disperazione (neri);
  • Confessione:  spendendo 2 cubi bianchi si può guadare la carta personaggio di un giocatore;
  • Processo: spendendo 4 cubi bianchi si accusa un giocatore di essere una strega e dal quel momento non aggiungerà più nessun cubetto alle sue carte edificio giocate;
  • Perdono: spendendo 5 il giocatore a cui viene data la carta diventa immune al processo.
L'ultima fase del turno consiste nel mischiare il mazzo degli edifici e scoprire il nuovo segnalino del round.
 
 
 
 
 
 
 


Al termine del 5° ed ultimo round si svolgono le seguenti fasi e si determina il vincitore:
  1. I processi: per ogni strega non processata si aggiungono 2 cubi disperazione alla città;
                      per ogni strega processata si rimuovono 2 cubi disperazione dalla città;
                      per ogni puritano processato si aggiungono 2 cubi disperazione alla città.
  2. Disperazione: si conteggiano tutti i cubi disperazione (neri) in gioco, se il totale è pari o superiore alla soglia a seconda del numero di giocatori la strega con il punteggio più alto sarà la vincitrice. In caso contrario vincerà il puritano con il punteggio più alto.
  3. Punti vittoria: i giocatori realizzano 1 punto vittoria per ogni edificio con lo stesso simbolo/colore presente sulla propria carta personaggio; inoltre ogni set completo di edifici, indipendentemente dal colore, frutterà 2 punti vittoria. Quindi un set completo di edifici del proprio colore frutta 5 punti vittoria.
Conclusioni:
 
Ho giocato e possiedo tanti giochi dai 6 giocatori in su e non è facile trovare un gioco che non cada nel party game. Dalle partite fatte fino ad ora il gioco mi sta piacendo, si spiega con 5 minuti e chi ha familiarità con il draft si troverà subito a suo agio.
Non esistono tempi morti e la partita scorre via veloce anche in 8 se si sa giocare mezz'ora è più che sufficente.
Il clima di sospetto è forte, soprattutto nella fase eventi dove un giocatore può facilmente chiedere e farsi dare cubi speranza per una purificazione e poi giocare un perdono. Di contro però se non si mette a disposizione la propria riserva di speranza si rimane sommersi dalla disperazione.
E' difficile vincere per i puritani soprattutto se si pensa solo al proprio punteggio. In due round infatti si arriva con facilità a superare la disperazione necessaria alle streghe per vincere e rimuoverla non è affatto semplice.
In conclusione provatelo se vi ritrovate spesso con il tavolo affollato e l'orticaria da lupus in tabula.
 
Spero che la recensione vi sia d'aiuto nel decidere se acquistare o meno questo gioco , con cui io mi sto divertendo molto.
Alla prossima recensione!
CrazyGRG
Last modified on Domenica, 09 Ottobre 2016 23:38
Super User

Sono l'admin supremo del sito. Che la forza sia con te.

 

 

Pagamenti Accettati

Pagamenti accettati

Spedizioni

spedizioni per i giochi da tavolo

acquisto e vendita carte magic the gathering

Strategia e Tattica 2 - Strategia 2 Srl -  Via Massaciuccoli 99a  00199 Roma Partita I.v.a: 12171881001 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Tel: 06-86.39.87.56 CONDIZIONI e PRIVACY